Si mettano l’anima in pace i futuri signori e signore candidate Sindache: se vorranno arrivare al governo di Monserrato dovranno proporsi alternativi e alternative al sottoscritto; nonostante le malelingue (il solito manipolo) “lavorino” nel diffondere false notizie, il sottoscritto e il suo gruppo, ogni giorno più numeroso e composito, non arretrerà di un solo centimetro ma anzi andremo ancor più convinti avanti per il bene di Monserrato, sino all’ultimo giorno della campagna elettorale, a occuparci dei problemi che coinvolgono la nostra comunità per poi nuovamente risolverli con successo alla guida della nostra città.
1. Complimenti alla Associazione di volontariato SAM con la quale abbiamo iniziato sin da subito un percorso di assistenza a disabili e anziani che, grazie anche al nostro patrocinio, trova oggi il suo coronamento.
2. Appalto rifiuti e uscita da Campidano Ambiente: come può un commissario nominato dai vertici del centrosinistra ribaltare impunemente il volere espresso da un consiglio comunale eletto dai cittadini e di posizione politica contraria? Non lo permetteremo.
3. Statua di bronzo, funerale delle tradizioni vitivinicole monserratine, 25 mila euro; artisti, politica e soldi pubblici. Vedremo come la sinistra al comando del vaporetto intenderà gestire la situazione. Noi vigileremo.. con molta attenzione.