Saluto l’ex Segretario Comunale del PD D.ssa Pina Puddu e ricordo che, differentemente da quanto vorrebbe far credere la nota campagna contro la mia persona condotta da certa carta stampata, ho dato le dimissioni (successivamente ritirate) proprio per non cedere al ricatto dei 5 dissidenti che volevano far entrar in maggioranza il gruppo di sinistra presente in opposizione. Il voto positivo al bilancio del 2017 da parte di un consigliere PD è stato il dodicesimo su 11 necessari, quindi non determinante ma esclusivamente significativo del riconoscimento della bontà del nostro programma e della nostra azione amministrativa. Tomaso Locci e Monserrato Libera sono stati, sono e saranno sempre alternativi e contrapposti a quel PD che ci ha governato in modo fallimentare in questi 25 anni e mai potrebbe collaborare con persone dedite solo al litigio ( anche interno) e non alla costruzione di idee, propositi e soprattutto fatti concreti.
2. Telecamere e progetto oscar: i risultati di una corretta campagna
3. Piazzale fronte caserma dei Carabinieri: finalmente iniziano i lavori di rifacimento da me voluti e finanziati in bilancio.
4. L’anagrafe del donatore: un ringraziamento alla Prometeo e al suo Presidente Pino Argiolas per l iniziativa presentata; ma un plauso va anche, nel silenzio della carta stampata, a coloro che l hanno resa politicamente e amministrativamente operativa: un plauso a tutta l Amministrazione Locci.
5. A differenza di chi si autoproclama padre dell autononia Monserratina, ma in realtà si manifesta essere il burattino di politici di paesi limitrofi, prosegue il mio invito a votare Monserratino per le prossime elezioni regionali.

#lasciailtuovotoamonserrato