Continuano gli sfregi alla nostra comunità.
Dopo aver trasformato via del Redentore in una pista aeroportuale, ecco l ultimo gioiello partorito dal settore ambiente, ricostituito dal Commissario sulle spalle dei cittadini con più di 30.000 euro all anno unicamente per venire incontro a chi sappiamo: la puzza, la sporcizia e il degrado regnano in via Porto Botte e Via Caracalla ormai da quasi una settimana.
Insieme all amico ed ex consigliere comunale Alessio Locci diciamo basta!
Monserrato ha nuovamente bisogno di una guida che non scenda a compromessi con amministratori, ditte appaltatrici e segreterie politiche.
#Monserratolibera
#Tomasoloccisindacobis